Mimosa_ChezMaman

8 marzo, festa della donna…

Oggi è la festa della donna – o come dicono quelli che sanno parlare bene, la giornata della donna – e ogni anno mi faccio la stessa domanda: serve davvero dedicare un intero giorno a noi appartenenti al gentil sesso? Ogni anno, purtroppo, la risposta è sempre la stessa: sì. Sicuramente se penso a qual era la condizione femminile solo 30 anni fa, è innegabile che di passi in avanti ne siano stati fatti molti, ma allo stesso tempo penso che siamo ancora molto, ma molto lontane dall’avere un uguale trattamento dei nostri colleghi maschi.

In quante si sentono obbligate ancora oggi a dover lasciare il lavoro – e non parlo di scelte libere, quelle sono un discorso diverso – perché non abbiamo un sistema che ci permette di poter mantenere il nostro lavoro e crescere i nostri figli allo stesso tempo?! Peggio ancora, troppo spesso noi donne siamo vittime di forti discriminazioni. Quante di noi a parità – per non dire altro – di capacità e di esperienze si sono viste soffiare il lavoro dai loro colleghi maschi?!

Ecco, solo per questo, senza andare a scomodare altri temi, ugualmente importanti e a me cari come la violenza sulle donne, credo che sia giusto continuare a celebrarci e a lottare per la parità dei diritti tra sessi.

Photo Credit: herbgardenn.blogspot.cz on Pinterest

Articolo interessante? Condividilo!
Madeleine H. 8 marzo, festa della donna…

Scrittrice, Love Coach, Blogger, Mamma e molto altro… in una parola Madeleine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *