Sicurezza_Auto_ChezMaman

Continuiamo a parlare di sicurezza in auto per i bambini. Isofix o cinture di sicurezza?

Anche oggi parliamo di sicurezza in auto per i nostri bambini, tema di cui ho iniziato a informarmi un po’ per caso, quando sono uscite le nuove norme in vigore dal primo gennaio di quest’anno. Mi sono resa, però, conto che in realtà ne sappiamo troppo poco e credo sia importate riuscire a dirvi quante più cose possibili e su come tutelare la sicurezza in auto dei bambini. La scorsa settimana abbiamo parlato di come una cosa semplice come lasciare al nostro piccolo la giacca imbottita possa significare esporlo a un grave rischio (QUI il post se volete rileggere tutto), oggi invece, ci concentriamo sui due sistemi più diffusi per agganciare il seggiolino dei nostri bimbi.

Mi riferisco agli agganci isofix e alle normali cinture di sicurezza. Gli agganci isofix sono installati nella maggior parte delle automobili prodotte negli ultimi dieci anni, ma non in tutte, e un seggiolino predisposto con agganci isofix non lo potrete usare in auto che ne sono sfornite. Questo è il motivo per cui il sistema isofix è particolarmente indicato per chi non ha l’esigenza di cambiare spesso l’auto su cui viaggiano i bimbi. Questi seggiolini, infatti, sono molto pesanti e non sono indicati per una mamma che da sola deve spostarli, magari con il bimbo sopra. Questo sistema, però, garantisce un’estrema sicurezza. I rischi che il montaggio possa non essere corretto sono minimi, visto che il seggiolino si incastra direttamente al sedile dell’auto. Gli agganci Isofix, infatti, garantiscono un ancoraggio molto solido tra il seggiolino e la carrozzeria, come evidenziato nei crash test e garantisce che i bimbi si mantengano in posizione.

Acquistare un seggiolino per auto, che si aggancia al sedile attraverso le cinture di sicurezza, è un sistema decisamente consigliato per chi ha diverse auto – alcune anche un po’ datate – su cui viaggia abitualmente il bambino. Questo tipo di seggiolini, inoltre, sono molto più leggeri e più facili da spostare rispetto agli agganci Isofix. Il rischio è che in fase di montaggio si sbagli qualcosa, esponendo così i bimbi a dei grossi pericoli. È stato notato, infatti, che nell’ottanta per cento dei casi questo tipo di seggiolino non viene installato in modo corretto e in caso di impatto i nostri figli potrebbero sbalzare fuori dal veicolo. Per questo motivo i produttori invitano i genitori a fare moltissima attenzione alla fase di montaggio di questo tipo di seggiolini d’auto e di verificare con il manuale di istruzione di stare procedendo in maniera corretta.

Per riconoscere se la propria auto è dotata di agganci isofix, così da poter acquistare il seggiolino più idoneo alla vostra macchina, dovete verificare la presenza dell’apposito marchio.

Ecco l’immagine del marchio isofix e quella dell’aggancio, che possono aiutarvi in questo senso:
Isofix_ChezMaman

E voi quale sistema preferite e perché?

Photo Credit: What to Expect

Articolo interessante? Condividilo!
Madeleine H. Continuiamo a parlare di sicurezza in auto per i bambini. Isofix o cinture di sicurezza?

Scrittrice, Love Coach, Blogger, Mamma e molto altro... in una parola Madeleine.

2 Comments

  1. Ciao! Io con tutte queste nuove normative non riesco a capirci molto…. l’attacco isofix è obbligatorio per mio figlio che ha 7 mesi e pesa 9.5 kg? O è solo consigliato?
    Giada

    1. Solo consigliato. Isofix e cinture hanno la stessa sicurezza, la scelta è una questione di comodità!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *