Galletto Vallespluga – da 50 anni sulla tavola di casa mia

In questi giorni si festeggia un compleanno importante: i 50 anni del Galletto Vallespluga. Un prodotto di qualità che da sempre è tra i preferiti della mia famiglia. La scelta non è casuale, ma se mia nonna prima e mia madre poi, hanno scelto i Galletti Vallespluga, è perché sono allevati a terra, da un’azienda a conduzione familiare, ancora oggi tutta italiana.

Da quando sono diventata mamma, la scelta dei prodotti alimentari che entrano a casa mia è ancora più importante. Conoscere la provenienza delle carni, è fondamentale, per poter garantire alla piccola Penelope e a noi la migliore qualità possibile, per questo io mi fido dei Galletti Vallespluga. Scegliendo i Galletti Vallespluga, infatti, ho la certezza di un prodotto tutto italiano, perché parliamo di un’azienda molto radicata nel suo territorio: la Lombardia, in particolare Gordona, in provincia di Sondrio.

Io, come mia madre e mia nonna prima di me, scelgo un’azienda attentissima alla qualità del prodotto, ma anche alla natura e al benessere di ogni suo dipendente.

In più il galletto Vallespluga è un prodotto semplice da preparare, adattabilissimo a un regime alimentare ipocalorico e si presta perfettamente a delle ricette veloci. Il che è perfetto per noi mamme, sempre alle prese con la mancanza di tempo cronica. In più sul sito del galletto Vallespluga, che potete visitare cliccando QUI, troverete tantissime ricette facili, veloci e gustosissime.

Tra queste ricette io vi consiglio la Caponata Ricca, con Galletto Vallespluga su salsa di Miele e Curcuma, perché è davvero deliziosa. Io l’ho preparata seguendo le istruzioni del sito internet e vi assicuro che era buonissima, una cenetta con i fiocchi per me e mio marito.

Cosa serve…

2 Galletti Vallespluga 600 g cad.
200 g di pomodorini
100 g di peperoni gialli
100 g di peperoni rossi
200 g di zucchine
200 g di melanzane
200 g di broccolo
200 g di carotine
1 spicchio d’aglio
10 g di curcuma
50 g di miele
Sale grosso q.b.
Sale&pepe q.b.
Olio extravergine d’oliva
Rosmarino
Basilico
Prezzemolo
4 barattoli da cottura da 0,5l cad.

Cosa bisogna fare…

Pulire e mondare le verdure tagliandole in tocchetti di circa 1 cm per lato e disporle sul fondo dei barattoli sovrapponendole in maniera alternata e condire con sale grosso.
Dividere in quattro parti uno spicchio d’aglio avendo cura di togliere l’anima, metterne un pezzo per barattolo.
Disossare con cura i petti e le cosce dei Galletti Vallespluga, condire con olio, sale, pepe e aromi e disporle nella parte alta dei barattoli.
Chiudere i barattoli ermeticamente e riporli in forno preriscaldato a 200°C per 15-17 minuti. Una volta terminata la cottura, impiattare a piacere o servire direttamente nel barattolo.
Infine preparare la salsa di accompagnamento: usare due cucchiai del fondo di cottura delle verdure e scaldarli con il miele e la curcuma. Cuocere fino ad ottenere una salsa omogenea.

Sono davvero curiosa di scoprire quale sarà il nuovo prodotto del Galletto Vallespluga, che verrà presentato alla prossima alla fiera TuttoFood di Milano, che si terrà dall’otto al dieci maggio. In particolare se volete passare per lo stand di Vallespluga cercatelo allo stand 2 del padiglione 2. Per tutte le altre informazioni sull’evento, potete cliccare QUI.

Buzzoole

Articolo interessante? Condividilo!
Madeleine H. Galletto Vallespluga – da 50 anni sulla tavola di casa mia

Scrittrice, Love Coach, Blogger, Mamma e molto altro... in una parola Madeleine.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *