Per la Carrozzina ho scelto Greentom Upp, conciliando rispetto per l’ambiente ed eleganza

Con il settimo mese arriva il momento di scelte importanti: la cameretta, il corredino e la carrozzina. Non vi nascondo che per me, che ho un problema alle mani, questa era uno delle scelte più difficili, perché avevo assoluto bisogno di un prodotto che fosse comodo e sicuro, ma soprattutto leggero. Dopo tante ricerche e prove ho finalmente trovato il prodotto giusto per le mie esigenze: Upp di Greentom.

Ad avermi colpito tanto, però, non è solo la leggerezza del modello o il desing innovativo, ma soprattutto l’attenzione del marchio verso l’ambiente. Da quando ho scoperto di aspettare la piccola Penelope, infatti, sono diventata ancora più attenta alla salvaguardia e alla tutela del nostro pianeta, perché penso che come mamma sia un mio preciso tutelare il più possibile il mondo in cui vivrà la mia bambina.

Ecco che la scelta di Greentom Upp, un prodotto fatto completamente in plastica riciclata – ben 53 Bottiglie PET sono state utilizzate per realizzare la carrozzina – non è stata affatto casuale. L’idea, infatti di avere un passeggino leggero e che rispetti l’ambiente mi sembrava la più idonea, ma c’è di più. Greentom Upp segue la crescita dei nostri piccoli passo dopo passo adattandosi alle loro esigenze, sviluppandosi su 3 fasi: Carrycot (la carrozzina per i più piccini), Reversible e Classic, che accompagnerà i vostri cuccioli fino all’asilo. Il telaio, infatti, è sempre lo stesso e cambiando solo la parte di stoffa avrete tre diversi prodotti da adattare alla crescita del vostro bimbo.

Carrozzina_Greentom_Upp_ChezMaman
Carrycot
Reversibile_Greentom_Upp_ChezMaman
Reversibile
Classic_Greentom_Upp_ChezMaman
Classic

In più mi sono divertita moltissimo a scegliere il passeggino per la mia Penelope, personalizzandolo secondo i miei gusti. Greentom, infatti consente a noi mamme di scegliere tra tre colori di telaio – grigio antracite, grigio chiaro e bianco – e 10 diverse soluzioni cromatiche per il tessuto.

Greentom_Upp_Palette_Colori_ChezMaman

All’inizio ero più orientata sul rosa, ma poi l’idea che dopo la piccola arrivasse anche un principino mi ha fatto virare sul color petrolio uno dei miei preferiti e sopratutto molto adatto anche se la famiglia si dovesse allargare con un bel maschietto. Per ora nel mio Greentom Upp c’è solo Principessa, un peluche che è stato regalato a Penelope dalla nonna, ma non vedo l’ora di vedere la mia piccola affrontare il suo primo viaggio fino a casa nel suo passeggino di design ed ecologico!

Greentom_Collage_ChezMadeleine

Se volete scoprire di più sul mondo Greentom cliccate QUI, se, invece, volete creare il vostro modello personalizzato cliccate QUI.

Ps. Tra i motivi per cui ho scelto Greentom Upp c’è anche che, chiuso, il passeggino resta così:

upp-baby

Articolo interessante? Condividilo!
Madeleine H. Per la Carrozzina ho scelto Greentom Upp, conciliando rispetto per l’ambiente ed eleganza

Scrittrice, Love Coach, Blogger, Mamma e molto altro... in una parola Madeleine.

6 Comments

  1. Ciao Madeleine ho curiosato sul tuo sito perché cercavo notizie sui carrozzoni Greentom e volevo chiederti…ma tu l’hai acquistato sul sito senza vederlo realmente?Non trovo negozi in Italia che lo vendono è io vorrei toccarlo con mano…se hai informazioni in più ti lascio la mia mail!
    Grazie mille,
    Marcella

    1. Ciao Marcella, sì io l’ho preso senza vederlo – adoravo l’idea di un passeggino fatto tutto in materiale riciclato, in più avevo guardato molti tutorial su Youtube. Scrivimi in privato all’indirizzo info@madeleineh.it e indicami la zona in cui abiti così cerco il rivenditore più vicino a casa tua.
      Un abbraccio

  2. Ciao Madeleine, è possibile acquistatr più rivestimenti?

  3. Ciao,

    Sono molto curiosa.. a piu’ di un anno da quando hai scritto questo articolo, come ti trovi con il passeggino? L’avevo visto su Instagram, l’ho cercato, mi sono innamorata, ho provato di contattarli attraverso FB e IG, nessun risposta, poi ho deciso di non comprarlo perche’ mi sembra che il loro customer service e’ 0. Qualche giorno dopo, ero a Londra e l’ho visto per caso per strada, sono andata a parlare con il tipo che l’ho aveva, ho toccato il passeggino e ovviamente l’amore e’ diventato ancora piu’ grande per l’Upp, pero’ ancora Greentom non mi ha risposto e ancora non sono convinta che dopo che l’ho comprero e avro’ dei problemi, GT mi aiutera’ con la garanzia. Per questo sono curiosa del tuo feedback adesso, dopo un po’ di tempo d’utilizzo.
    Grazie!

    1. Ciao Misha io mi sono trovata benissimo,leggerissimo e meraviglioso provo a contattare anche io l’azienda!!!! Ti abbraccio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *